,

H:iH:iLettura dalle lettere di Reyhaneh Jabbari Maleyeri per la prima volta tradotte in italiano

more

Event Details

Amnesty International Lombaria vi invita a partecipare alla lettura delle lettere di Reyhaneh Jabbari Maleyeri per la prima volta tradotte in italiano.

“[…] Tu ci hai insegnato, quando andavamo a scuola, che si deve essere una signora di fronte alle discussioni e alle lamentele. Ti ricordi quanto notavi il modo in cui ci comportavamo? La tua esperienza era sbagliata. Quando è accaduto questo incidente, questi insegnamenti non mi hanno aiutato. Essere presentabile in tribunale mi ha fatto apparire come un’assassina a sangue freddo ed una spietata criminale. Non ho versato lacrime. Non ho implorato. Non mi sono disperata, perché avevo fiducia nella legge.”

Dall’ultima lettera di Reyḥāneh Jabbāri (Teheran, 1988 – Karaj, 25 ottobre 2014) condannata a morte per omicidio e giustiziata in Iran il 25 ottobre del 2014, malgrado le proteste dell’opinione pubblica internazionale e quelle di Amnesty International per l’ingiusto e lacunoso processo a lei riservato.

Reyhaneh è stata giustiziata in Iran dopo 7 anni di carcere per aver ucciso chi le stava usando violenza. Il suo caso ha commosso e indignato tutto il mondo e Amnesty International aveva lanciato una campagna internazionale per salvarle la vita. Le sue lettere sono un diario sobrio e toccante che rivela la dignità e il coraggio di questa straordinaria giovane donna iraniana.

In occasione dell’anniversario della Dichiarazione universale dei diritti umani, a lei il nostro il ricordo.

Recitazione di Silvia Mercoli.

Per maggiori informazioni: gr135@amnesty.it

Time

() H:i - H:i

Location

Libreria Caffè Letterario Pagina 18

via Padre Luigi Monti 15 Saronno

X